Bofondi, Giuseppe, Italian Cardinal Secretary of State and statesman (1795-1867). Letter signed.

Rome, 30. XI. 1866.

Large 4to. 1 p. on bifolium.

 100,00

To "Esimio Signor Cardinale Rauscher, Arcivescovo di Vienna". Bofondi ringrazia per gli auguri natalizi: "Agli innumerevoli auguri inviatimi nella vicina sopravvenienza della solennità natalizia di pienissima prosperità e benedizioni, essendosi la Eminenza Vostra reverendissima degnata di unire nella sua benignità singolare le più cortesi e gentili espressioni, io ne sono rimasto eccessivamente mortificato, conoscendomi incapace di meritare cotanto da Vostra Eminenza [...]". Aggiunge la propria disposizione a assecondare ogni desiderio dell'arcivescovo: "[...] non posso fare a meno di pregarla del più segnalato favore, ed è quello di onorarmi di commissioni frequenti per dimostrarle la mia prontezza in obbedire alle sue premure e l'impegno di adempirle colla soddisfazione maggiore[...]".

Joseph Ottimar von Rauscher, che era stato istitutore dell'imperatore Francesco Giuseppe, nella sua funzione di Arcivescovo di Vienna (1853-75) divenne il cardine centrale della nuova politica dell'imperatore che vedeva nella comune religione cattolica il dato unificatore dei vari popoli dell'impero e la difesa contro il montante liberalismo.

Art.-Nr.: BN#25381 Schlagwort: