Scolari, Filippo, Italian writer and Dante researcher (d. 1878) Autograph letter signed.

Venice, 8. I. 1854.

Large 8vo. 3 pp. on bifolium. With autograph address.

 150.00

To Giovambattista Bolza (1801-69). "Caro il mio Giovambattista! 1. Ò trovato in Cicerone ad Q. [Fr. s.a.] epist. 15 la frase che va a capello: Causu corrigam tarditatem tam equis tam quadrigis poeticis. e questa vale a Forcellini la prova che tal modo si usava ad esprimere celerità; d'onde è chiaro, che la tardità del cammino sarebbe stata compensata dalla coppia delle [...] ragioni poetiche, di cui allora Cicerone occupavasi in un poema, che non ci pervenne. Non mi [...] per altro pago della cosa trovata. Seguito le ricerche e [...] nelle [...] riserve. 2. A tutt'oggi nulla io so delle cose mie in via d' [...] e sta certo che da parte di questi [...] nemici dichiarati del [...] uniti [...] ne verrà la più tarda, e la più mossa comunicazione di cui a suo tempo avrai la copia colle debite annotazioni. 4. Intanto il convento da 1° novembre p.p. seguita ad essere senza mezzo veruno di sussistenza ... Ma sia benedetto il Signore che non nei abbandona. 5. Se aver potessi 4 Banconote da mille vorrei stampare tutte le mie illustrazioni alle Opere di D. et reliqua e far immortale il mio benefattore. Raccomandati al genio del tuo M. Lodovico ed egli si darà modo a far il [..] di spedirmi questi 4 pezzi di carta. 6. Fuori di scherzo (sia detto fra noi) per causa del viaggio la mia collezione dei Bauli è rimasta prigioniera in catene. Ciò posto, se l'augusto Padrone esaudisce il mio voto (a) potrò liberare anche questa. Se no, mi consigli ad una supplica all'Arciduchessa Sofia, od al Padre della M. S.? L'annedoto è [...] e nella storia letteraria del tempo potrebbe essere ricordato a [...] lode loro. 7. Sospetto che [tu] sia andato soggetto a pagar una tassa per la mia ultima sul Bocaccio, alla quale ò posto, benché grossa, un solo bollo. Se ciò avvenne, ti prego avvisarai la spesa, che te la rimborserò subito con tanti bolli. Senz'altro ti abbraccia colla giasciosa bibliotecaria, tuo affezionatissimo amico Scolari". Segue una nota: "intendo quello in generale per sovvenzione di cui l'ultima mia supplica, umiliata a S.M, il di 5 [...] p.p.".

Followed by a long postscript: "1. Io sono confuso per le cordialissime lettere che ricevo da Vienna, e non so come rimeritarle, ma qui non se ne sa nulla; e temo che non potendo far altro mi ritarderanno od avveleneranno il Decreto. [...] ne [...] a tua norma. 2. Vuoi comprendere come siete male rappresentati e peggio serviti? Troverai al Ministero delle Finanze la vandalica proposta fatta da questo Prefetto di atterrare la Scuola di S. Giovanni Evangelista sul motivo che a ristaurarla e mantenerla ci vorrebbero più migliaia di lire; e che già a Venezia v'ànno abbastanza i monumenti per non curarsi di questo! ... Figurati il mal umore, e le dicerie che sotto voce girano su questo, fatto. E dunque questo il modo di far amar il nostro sovrano? Credo bene che la proposta non passerà ... ma intanto in tutte le cose la va così, ed in tutto si studia il peggio [...] Bondì".

From the collection of Eduard Fischer von Röslerstamm (1848-1915).

Stock Code: BN#25419 Tag: