Arrivabene, Giovanni, Italian economist (1787-1881). Autograph letter signed.

Mantua, 26. VIII. 1875.

Large 8vo. 1 p. on bifolium. With autograph envelope.

 150.00

To the Duca di San Donato, the president of the Commissione Ordinatrice del Concorso Agrario di Portici: "Reduce oggi stesso da Venezia trovai l'invito di codesta commissione, da Lei degnamente presieduta, a recarmi al concorso agrario [...] di Portici. Riconoscente alla gentile distinzione da Essa fattami, la mia età, non mi consente di intraprendere in questi estivi calori, un lungo viaggio [...]" - Arrivabene, affiliato in giovane età alla Carboneria, fu condannato in contumacia a morte dal governo austriaco nel 1824 e trascorse gli anni fino al 1860 in esilio in diversi paesi europei. A Londra si dedicò allo studio dell'economia politica e trasferitosi nel 1827 in Belgio, di cui prese la cittadinanza nel 1840, si occupò della problematica delle masse operaie. Tornato in Italia venne eletto senatore e fu nominato presidente della Società di Economia politica di Firenze.

From the collection of Eduard Fischer von Röslerstamm (1848-1915).

Stock Code: BN#25377 Tags: ,